Assi – Il blog sul soccorso stradale

1 gennaio 2015

soccorso stradale & notizie

Archiviato in: Uncategorized — gancio @ 13:04

Zero assistenza in autostrada? Chiedete ad ACI GLOBAL.
Oltre 150 Centri Delegati ACI che compongono il network di soccorso agli automobilisti sull’intera rete autostradale del nostro paese hanno deciso di non accettare il rinnovo-capestro dell’accordo quadro recentemente imposto dalla dirigenza della società che fa capo ad ACI Italia.
Cosa potrebbe succedere se da giovedì 1 Gennaio, nel pieno dell’ultimo esodo per le vacanze di Capodanno, suonassero a vuoto le chiamate di richiesta d’assistenza dal Brennero al Centro Italia, dall’Autostraa Del Sole a quella dei Fiori?
Alla luce della nuova proposta contrattuale, considerata dai summenzionati Centri Delegati fortemente peggiorativa in termini di garanzie e opportunità rispetto quella che sino ad oggi li ha vincolati ad ACI GLOBAL, il rischio è concreto a partire proprio dal 1 gennaio 2015.
Vani sono stati, finora, i tentativi di mediazione portati avanti dal gruppo dei centri di assistenza, per via del muro di gomma alzato dai vertici di Aci Global, anche alla luce dei tempi molto stretti con cui è stata proposta la bozza di rinnovo dell’accordo quadro.

l’Assi è con coloro che difendono la dignità del lavoro del soccorritore stradale spesso calpestata dalle società che fanno prevalere a tutti i costi e contro ogni buon senso il profitto a scapito della sicurezza del lavoratore. con conseguenze a volte tragiche ,
prima di tutto, la sicurezza; sempre comunque ed ovunque!

4 commenti »

  1. troppi colleghi morti x lavorare; fare profitto a scapito della sicurezza e criminale!

    Commento di Maurizio — 1 gennaio 2015 @ 13:07

  2. Comunicato stampa : ASSI; vertenza centri delegati & A.C.I

    Archiviato in: Uncategorized — gancio @ 12:37

    Comunicato stampa :
    ASSI; ASSOCIAZIONE. SOCCORSI. STRADALI. ITALIANI.
    OGGETTO; soccorso stradale soccorso automobilistico
    VERTENZA centri delegati A.C.I. accordo quadro ;
    Siamo venuti a conoscenza che alcune ditte di soccorso stradale marchiate ACI non hanno inteso sottoscrivere il nuovo contratto che li legherebbe alla società ACI GLOBAL perchè troppo penalizzante per le loro aziende.
    Riteniamo che il dovere di tutti i soccorritori, al di là della casacca indossata ,sia di offrire il loro sostegno a quei colleghi che hanno sempre agito con onestà rispettando il rapporto economico con la parte datoriale, mentre deploriamo il comportamento dei soccorritori bianchi, rossi o verdi senza scrupoli che hanno abusato della loro posizione privilegiata per sciacallare il povero utente.
    Siamo convinti che non è in gioco il futuro di una società ma è l’occasione per definire una vola per tutte il rapporto tra le società padroni delle tessere e i centri periferici fino a oggi troppo sbilanciato da una sola parte.
    Invitiamo i portatori di distintivi concorrenziali di non invadere il campo fino ad oggi precluso anche se la logica del mercato ci induce a pronunciare la fatidica frase “ Mors tua, vita mea”.
    Ci rendiamo disponibili fin d’ora ad offrire il nostro contributo non solo di idee ma anche di progetti per il futuro di aziende che vogliono combattere con armi alla pari di quelle società che fino ad oggi hanno potuto sopravvivere senza arte ne parte.
    STAFF; ASSI, ASSOCIAZIONE. SOCCORSI. STRADALI. ITALIANI.

    Commento di gancio — 4 gennaio 2015 @ 17:43

  3. oltre le telefonate di interessamento ;speriamo di trovare un sostegno da parte di tutti i (colleghi) non a.c.i. per un giusto & più equilibrato contratto!!!

    Commento di maurizio — 4 gennaio 2015 @ 17:46

  4. INCONTRO SOCCORRITORI STRADALI
    Bologna 24 Maggio 2015 Fiera Autopromotec- Padiglione 15 stand F05 (Saletta Exxon Mobil)

    IL SOCCORRITORE STRADALE: “QUALE FUTURO ?”
    E’ nostra convinzione che l’insieme delle leggi operanti contengano tutti gli elementi necessari a regolamentare in modo adeguato le attività di assistenza e soccorso stradale agli automobilisti, tuttavia è indubbio che ci sia la necessità di dare una interpretazione organica e più definita della materia specifica.
    Per queste ragioni, dopo una approfondita analisi dell’attività di soccorso stradale, riteniamo di poter soffermare la nostra attenzione sulle seguenti tematiche :
    a) Rivedere le definizioni delle varie attività svolte: Soccorso stradale, soccorso automobilistico, rimozione.
    b) Riconsiderare, ove possibile, le modalità di chiamata e di autorizzazione al soccorso dagli Enti proprietari delle strade.
    c) Regolamentare il soccorso stradale in autostrada ai veicoli incidentati o in avaria:
    d) Valutazione e corretta applicazione delle tariffe di soccorso stradale, recupero e custodia. e) Proposta del progetto di Confartigianato Autoriparatori “Raggruppamento Nazionale soccorritori stradali” con numero verde dedicato : 800.180748.
    f) Varie ed eventuali.
    Vi aspettiamo numerosi!!!!
    Relatori: Domenico Goi e Ruggero Scagnetti

    Caro Soccorritore,
    in occasione della manifestazione fieristica dell’Autopromotec a Bologna abbiamo organizzato un incontro tra soccorritori stradali per discutere dei problemi che ogni giorno ciascuno di noi incontra sulla propria strada.
    L’invito è aperto a tutti indistintamente e per accedere alla Fiera di Bologna il giorno 24 Maggio 2015, per chi lo volesse in modo gratuito, è sufficiente inviare una e-mail ad uno dei seguenti indirizzi:
    comear@comear.it dallagata@omarsspa.it commerciale@isoli.it
    per poi ottenere il biglietto di entrata direttamente dalla società organizzatrice oppure cliccando questo Link
    http://www.autopromotec.com/…/ticketing-online-per-visita…/…
    che permette ad ognuno di crearsi e stamparsi il proprio biglietto omaggio con il proprio nome .
    Ad ogni e-mail verrà corrisposto un biglietto gratuito.
    Gli espositori qui sopra, durante la pausa dei lavori, sono lieti di ospitarci nei loro stands per mostrare le novità nel campo del soccorso stradale e per offrirci, perché no, un boccale di ……con stuzzichini e altro ancora.
    Per coloro che volessero pernottare a Bologna la notte del 23 Maggio, non conoscendo i loro programmi non ci è stato possibile fare convenzioni con gli Hotel in loco. Ci sembra accessibile, stante la vicinanza con la Fiera l’HOTEL HOLIDAY INN ESPRESS BOLOGNA di cui troverete ogni riferimento in internet. Se è di Vs. gradimento, è bene prenotare per tempo stante la carenza di camere in occasione dell’evento. Si può concordare eventuale sconto sapendo in anticipo il numero di camere che si possono occupare.
    In allegato Vi trasmettiamo i temi di discussione posti all’ordine del giorno e su cui intendiamo sviluppare un proficuo dibattito con conseguenti proposte per il nostro futuro. Vi inoltriamo inoltre il programma della Confartigianato in favore degli autoriparatori durante il periodo della fiera.
    Sono gradite proposte concrete e attuabili.

    Per i Soccorritori Per la Confartigianato
    Goi Domenico Ruggero Scagnetti

    SCHEDA CONOSCITIVA PARTECIPANTE

    Il Sottoscritto________________________________________titolare/legale

    Rappresentante dell’impresa_____________________________________________

    Via_______________________________________________n______CAP_____

    Città____________________________________________________Prov._______

    e-mail______________________________________

    Tel_________________________Fax________________Cell._________________

    Servizio per mezzi leggeri mezzi pesanti

    Associato a Confartigianato SI NO Altro________________Prov.____________

    Data _____________ Firma_____________________________________

    Autopromotec 2015 – Visitatori – Ticket online

    Promotec S.r.l. Via Emilia 41/b – 40011 Anzola Emilia (BO) – Italia Tel. 051 6424000Fax 051 733008 | 051 731886E-mail: info@autopromotec.itP.IVA 00536491202

    autopromotec.com|Di D-sign.it

    http://www.assisoccorso.it info@assisoccorso.it

    Commento di Dino — 9 maggio 2015 @ 17:29

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Funziona con WordPress